I “fermenti buoni” contenuti negli integratori probiotici, somministrati per bocca, dopo aver colonizzato l’intestino sono in grado di raggiungere vivi e vitali le vie urinarie.

 

Diverse ricerche scientifiche hanno svelato che alcuni ceppi di probiotici possiedono un effetto di inibizione sulla crescita di diversi batteri patogeni delle vie urinarie ed in particolare:

                                                                                                                                     

  • Lactobacillus Plantarum  è stato sottoposto a ripetuti cicli di terapia antibiotica ed è risultato resistente agli attacchi di questo tipo di farmaci. Per questo è particolarmente interessante per i pazienti che soffrono di infezioni frequenti, in quanto la sua assunzione può essere associata alla terapia antibiotica senza perdere efficacia. Il Lactobacillus Plantarum infatti,  ha incredibili proprietà adesive che lo rendono altamente efficace a combattere  batteri nocivi come l’Escherichia Coli (il batterio responsabile della cistite) e aiuta contemporaneamente a riparare la mucosa intestinale. 

 

  • Bifidobacterium Longum  migliora le condizioni della microflora intestinale e quindi la resistenza dell’organismo alle infezioni. In particolare, la sua introduzione determina un aumento della produzione di immunoglobine A, anticorpi che vengono prodotti a livello delle mucose del tratto digerente e respiratorio e che hanno un ruolo importantissimo se si pensa che la maggior parte dei microbi penetra nell'organismo proprio attraverso gli unici due apparati che mettono in comunicazione l'interno con l'esterno, e cioè appunto, digerente e respiratorio. Il Bifidobacterium longum  genera in particolare una resistenza all’infezione da Escherichia Coli  attraverso la produzione di acido acetico che ha una potente azione battericida nei confronti di questo batterio dannoso. 

 

  • Lactobacillus Acidophilus ha mostrato di possedere una forte attività antimicrobica, grazie al fatto che concorre a produrre due potenti antibiotici naturali: acidolina e acidophilina.  In particolare, il suo potere antibatterico è risultato efficace nei confronti di Escherichia Coli e altri ceppi come  Proteusmirabilis, i vari tipi di Clostridium, Salmonella, Shigella e Staphilococcus.

 

  • Lactobacillus Rhamnosus ha dimostrato di alleviare e prevenire le infezioni del tratto urinario. E' un batterio anaerobico con una elevata capacità di produzione di acido lattico nell’intestino, e dunque in grado di acidificare l’intestino tenue, rendendolo adatto per i lattobacilli ma inospitale per i batteri patogeni.

 

  • Lactobacillus bulgaricus aiuta anch’esso, attraverso la produzione di acido lattico, ad impedire che microbi patogeni come Escherichia Coli e Salmonella aderiscano alla parete intestinale.

 

Tutti questi ceppi batterici sono presenti nel nostro FOREVER ACTIVE PROBIOTIC

 

FOREVER ACTIVE PROBIOTIC  sfrutta uno speciale sistema di capsule brevettato che protegge i probiotici dall' azione dei succhi gastrici liberandoli solo una volta raggiunto l' intestino crasso.  

 

 

           

Forever Active Probiotic NON è un farmaco e NON va sostituito alla prescrizione di farmaci.

© 2014 www.aloeveraesalute.com - All Rights Reserved

  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • Google+ Classic